Skip to content
Sdiario
Purple Square - Reggio Calabria

Venerdì 26 aprile, alla libreria Ubik Nuova Ave di Reggio Calabria, una serata interamente dedicata a Michela Murgia

Oggettiva

Stasera la casa ha me soltanto il respiro delle boccette di profumo il vuoto nelle lampadine le assi del tetto che si ricordano d’essere state rami Stasera la casa ha me soltanto io non la disturbo mi faccio oggetto pianta che dimentico d’innaffiare polvere sul pavimento Stasera la casa ha

Pigmenti

Il ragazzo era moderatamente emozionato, in casa c’era tensione ma i genitori cercavano di mantenere un clima gioioso di festosa attesa.La mamma aveva speso molti soldi per un vestito nuovo, a dir la verità anche piuttosto pacchiano, una specie di tunica appesantita da paillettes scoppiettanti che aveva visto su una

Luana

Il dottor Omobono era il terrore di tutta la Divisione Est del Distretto A della Grande Azienda. Da anni si vociferava di suoi potenti agganci su, su e ancora più su, fino forse alla Santa Sede e qualcuno sosteneva addirittura che non ci fosse elezione presidenziale senza il suo benestare.

Intervista a Lucien Moreau

Lucien Moreau è una delle personalità più eclettiche e geniali del nostro panorama artistico. E a renderlo tale non è tanto il campo d’azione che spazia dalla musica al cinema passando dalle arti grafiche al teatro, ma la capacità di cogliere l’essenza delle cose e raccontarle. Capacità che varia a

Di tenebre bisogno disperato

La notte la riempivo – come un panino – di cose che fanno male.Di vecchie solitudini, per esempio. Ero un serpente che amava ignorare se stesso. All’eternità, non avevo alcun interesse d’aggrapparmi. Il vento apriva una

Tre donne

La prima volta che incontrai Victorine era l’aprile del 1994: ero a Parigi per la seconda volta in vita mia, avevo 25 anni, stavo per sposarmi e credevo che Parigi fosse la città più bella del

Re-cordis

Ricordare è ritornare al cuore carichi di valigie da svuotare Rovescio sul letto tutta la mia vita vedo ciò che fa male lui guarda me non è mai andato via mi prendo un caffè penso in

Mal-dicenti

Io e Max avevamo ideato una serie di riti durante i nostri vent’anni insieme da concubini illegittimi figli di Satana non sposati, tutti deliziosi, che contribuivano a scandire quelle giornate passate insieme e dareun ritmo alla

Pelè

Allora, mi raccomando, ognuno di voi conosce il piano nei minimi particolari. Non ci resta che regolare gli orolo.Non capisco. Cos’è che non capisci, Pelè? Non capisco la divisione del bottino in parti uguali. E adesso

L’Amore al Tempo della Lira – Banda Venturi

Il mini ciclo di album dedicati all’Amore si conclude almeno per il momento con L’Amore al Tempo della Lira della Banda Venturi. Un disco che non riprende testi della tradizione italiana come i due precedenti (Concerto

Ai malati immaginari

Credo ai pensatori sovversivi a chi scoperchia il vaso di Pandora a quelli che guardano ogni faccia della medaglia a chi vede possibilità nelle difficoltà ai fuori posto agli oltre binario ai mai considerati a chi

ManifestAzioni live 2011–2023 – Claudio Milano

La scrittura rispetto ai tempi di ascolto non è mai la stessa, sempre che non si voglia prediligere la pubblicazione di un comunicato stampa. Il mio ascolto di ManifestAzioni live 2011 – 2023 diClaudio Milano è

Penelope

Con la punta del piede, Penelope saggia il pavimento ed evita per un soffio di inciampare nella figura goffa e voluminosa di Argo, pesantemente addormentato ai piedi del letto. Con cautela si alza e va alla

A spasso dietro Desi

Siamo appena stati a messa io e la nonna, sedute in prima fila come sempre, non perché siamo persone importanti come il sindaco o i carabinieri che quando ci sono le feste si mettono sempre davanti,ma

---- Copyright 2024 sdiario.com | Sito powered by Antonio Aprile | Immagine grafica by Adexo ----