Oroscopo d’autore [31] di Alessandro Morbidelli

iron-maiden

OROSCOPO D’AUTORE
(IRON MAIDEN)

Oroscopo d’Autore assai particolare, nato dalle canzoni di una delle band che ha fatto la storia della musica, appassionando persone di tutte le età.
Oggi l’oroscopo ce lo fa Eddie.

ARIETE: Liberate i colori, davanti ai vostrii occhi. I dolori di ieri, le innocenti bugie di domani. Scrutate l’orizzonte, le nuvole ti portano più in alto. Uscirete fuori dalle fiamme. Lacrime per il ricordo e lacrime per gioia. Fuori nella pazzia, l’occhio che vede tutto brilla su di noi, per accendere il cielo. [“Remember tomorrow” dall’album Iron Maiden del 1980]

TORO: Sei nato in un scenario di ira e di avidità, di sopraffazione e di persecuzione. Passate il tempo a cercare dappertutto un uomo impossibile da trovare. Non vi fermerete finché non lo troverete. Troverete il vostro uomo, viaggerete ovunque. Perché siete figli del furore. Sì, siete figli del furore. [“Wratchild” dall’album Killers del 1981]

GEMELLI: Siete rimasti soli, la mente vuota. Avete bisogno di tempo per pensare, per tirar fuori i ricordi dalla mente. Cosa avete visto? Potete credere che ciò che avete visto quella notte sia stato reale e non soltanto fantasia? Quello che avete visto nei vostri vecchi sogni, erano riflessioni della vostra mente distorta che vi fissavano a loro volta? [“The number of the beast” dall’album The number of the beast del 1982]

CANCRO: Mentre il sole si innalza sulla terra, un vecchio sta sulla collina. Mentre la terra si riscalda coi primi raggi di luce, un canto d’uccello spezza il silenzio. I suoi occhi sono in fiamme, guarda la pazzia nel suo sguardo. Andate per la vostra strada, come un’aquila. Volate alto come il sole, per la vostra strada, volate come un’aquila, andate a toccare il sole. [“The flight of Icarus” dall’album Piece of mind del 1983]

LEONE: Saltate nell’abitacolo e avviate i motori. Togliete i blocchi delle ruote, non c’è tempo da perdere! Prendete velocità lungo la pista. Bisogna decollare prima che sia troppo tardi. Correre, darsi da fare, volare. Girare, avvitarsi, scendere in picchiata, tornare su. Correre, vivere per volare, volare per vivere, agire o morire. Correre, vivere per volare, volare per vivere, assi volanti. [“Aces high” dall’album Powerslave del 1984]

VERGINE: Dalla costa dell’oro, attraverso i sette mari, state viaggiando, in lungo e in largo. Ma adesso vi sembra di essere stranieri a voi stessi, e tutte le cose che a volte fate, non siete voi a farle ma qualcun altro. Allora capite. Non sprecate il vostro tempo alla ricerca di questi anni perduti. Alzatevi. Fermatevi. Rendetevi conto che state vivendo i vostri anni d’oro. [“Wasted years” dall’album Somewhere in time del 1986]

BILANCIA: Potete giocare con la pazzia? Datevi la possibilità di stupirvi, di chiedervi se siete liberi. Datevi la possibilità di stupirvi, di sapere se potete essere voi stessi. Datevi la forza per tenere alta la testa e sputargli in faccia. Non serve la chiave per aprire questa porta. Abbatterete le mura. Fuggirete da questo luogo malvagio [“Can I play with madness?” dall’album Seventh son of a seventh son del 1988]

SCORPIONE: Credete in me, mandateci soldi. Sono morto in croce e questo non è divertente, ma i miei cosiddetti amici mi hanno fatto uno scherzo. Hanno dimenticato quello che dissi come se non avessi mai parlato. Loro scelgono cosa vogliono sentire, non dicono bugie. Omettono semplicemente la verità, mentre ti guardano morire. Ti salvano l’anima prendendo i tuoi soldi. Mosche sulla merda, api attorno al miele. Fumo sacro, fumo sacro. Fare del fumo sacro è un arido lavoro. [“Holy smoke” dall’album No prayer for the dying del 1990]

SAGITTARIO: Avete mai sentito un brivido sulla schiena mentre state cercando la luce? A volte, quando avete paura di guardare all’angolo della vostra stanza, percepite che qualcosa vi sta osservando. Paura del buio, paura del buio. Avete sempre paura che ci sia qualcosa accanto a voi. Paura del buio, paura del buio. Avete la fobia che ci sia sempre qualcuno, lì. [“Fear of the dark” dall’album Fear of the dark del 1992]

CAPRICORNO: Non sapete perché vi sentite così. Avete già sognato questo momento, questo luogo? Qualcosa di intenso si fa largo nella vostra mente e pensate di aver già visto questa stanza, di essere stati in questo posto. Qualcosa di intenso vi ritorna in mente. Tutte le vostre speranze e le vostre aspettative cercano una spiegazione. Avete trovato la vostra meta? [“Dream of mirrors” dall’album Brave new world del 2000]

ACQUARIO: Non potete più fare compromessi con i vostri pensieri. Non potete prevenire i momenti in cui la rabbia riempirà il vostro cuore. Non potete simpatizzare con una nuova causa persa. Sentite di aver perso la pazienza con il mondo e con tutti. Avete solo un’opportunità, fareste meglio a coglierla. E avete solo una vita, non potete cambiarla. [“Age of innocence” dall’album Dance of Death del 2003]

PESCI: Tutto sembra a posto all’esterno. Sotto la solenne verità c’è qualcosa morto dentro. Il domani arriva, il domani va, ma la nuvola rimane la stessa. Vi chiedete perché il clown si senta giù. Le lacrime di un clown. Forse è tutto per il meglio. Posate il vostro capo stanco per riposare. Chi motiva il motivatore? L’apparenza deve continuare. [“Tears of a clown” dall’album The book of souls del 2015]

©Alessandro Morbidelli, 2016

Leave a Reply