Oroscopo d’autore [15] di Alessandro Morbidelli

mcewan

OROSCOPO D’AUTORE (IAN MCEWAN)
Oroscopo tratto da Espiazione, Chesil Beach e Bambini nel Tempo di Ian McEwan.

ARIETE: La vostra figura è quasi del tutto nascosta dall’ombra delle tende, e la gamba visibile è sostenuta dal ginocchio dell’altra, ragione per cui appare obliqua e sollevata dal divano. Quando avete concluso i preparativi, non vi resta altro da fare che contemplarne la stesura definitiva. Siete posseduti dal desiderio che al mondo sia tutto assolutamente perfetto. Tutto deve avere una logica. [Espiazione]

TORO: Liberi di fare di testa vostra: in capo a pochi anni, anche gente senza pretese si comporterà esattamente così. Ma per adesso, i tempi lo impediscono. Anche quando siete soli, migliaia di regole tacite continuano a essere in vigore. Non potete abbandonarvi a gesti puerili come alzarvi da tavola snobbando piatti che qualcuno si è preso la briga di cucinare. [Chesil Beach]

GEMELLI: Nel vostro procedere a saltelli e zig-zag, siete come sempre attenti, anche se in modo quasi inconsapevole, a registrare la presenza di abitudini, perché le abitudini si possono anche interrompere. Questa è una disposizione radicata, l’impronta indelebile che l’esperienza ha lasciato su un’indole. Ormai è come una voglia, una fame molesta. [Bambini nel tempo]

CANCRO: Qualcosa di molto piccolo, come non dire la parola giusta o non fare il gesto opportuno, può far prendere alle vostre esistenze una strada diversa. È una cosa che accade innumerevoli volte, ma ve ne accorgete appena. Succede anche a voi di tenere scrupolosamente dentro parole, frasi e sensazioni, nei vostri progetti, nella vita di tutti i giorni, nelle scelte fatte o rimandate, per non fare male agli altri. Ma non pensate mai che questo potrà cambiare il corso delle cose. [Espiazione]

LEONE: Non vi passa mai per la testa che quella dolorosa, dolcissima sensazione di lontananza dal resto del mondo possa essere provata come da voi anche da qualcun altro. Una libertà oscena, gioiosa, nuda, che nella vostra fantasia si erge come un’immensa cattedrale spaziosa, magari in rovina, magari scoperchiata, spalancata verso la volta del cielo, nella quale ascendereste in assenza di peso, verso un poderoso abbraccio per perdervi, per annegare in ondate di purissima estasi, dimenticandovi di tutto. [Chesil Beach]

VERGINE: Vi scusate di un caos percettibile solo da voi stessi. Una delle ragioni per cui non vedete l’ora di recuperare le forze è che volete incominciare a mettere a posto gli indizi da lasciare a chi non ha mai capito quanto siate stati male e deboli. Prima che ve lo chiedeste, voi non ce l’avevate un parere. Non lo dimenticherete mai: le lancette segneranno le tre meno un quarto. [Bambini nel tempo]

BILANCIA: In che consiste l’ostacolo? Nelle rispettive personalità unite al passato, a ignoranza e paura, timidezza, pruderie, mancanza di fiducia in se stessi, esperienza e disinvoltura, più qualche strascico di divieto religioso, l’educazione britannica e l’appartenenza di classe, la Storia insomma. Cosette di poco conto. Ma state e starete bene. Capirete i meccanismi e starete bene. [Chesil Beach]

SCORPIONE: Ecco da cosa nasce quella vostra sensazione prossima alla felicità. Forse non siete poi così deboli come avete sempre creduto; dopotutto, ci si misura rapportandosi agli altri, non esiste alternativa. Di quando in quando, in modo assolutamente involontario, arriva qualcuno e vi insegna qualcosa sul vostro conto. Ci sono giornate capaci di risolversi in un sorso e altre che scivolano lente come l’olio denso che viene versato sugli ingranaggi. [Espiazione]

SAGITTARIO: Passerà un tempo sufficiente a superare l’inconsistenza delle formalità. Vi schiarirete a turno la voce. Qualcuno verrà a rischio di un certo imbarazzo, di rendersi insomma ridicolo, ma dovete fidarvi di lui. In un certo senso, dovete mettervi nelle sue mani. Col passare dei mesi i rapporti di accumuleranno e tornerete a leggere certe pagine come uno fa con un romanzo d’amore preferito. La luna è uscita dalle nuvole. [Bambini nel tempo]

CAPRICORNO: Non c’è espiazione per Dio, né per il romanziere, nemmeno se fossero atei. È sempre stato un compito impossibile, ed è proprio questo il punto. Si risolve tutto nel tentativo. Ecco l’occasione per affermare in pubblico tutta la vostra intima angoscia, e per espiare il male che avete commesso. Davanti all’altare di quella razionalissima chiesa. Sono i momenti di lucidità a tormentarvi. Come in una notte senza luna che si ha la pretesa riesca a nascondere gesti inconsulti. [Espiazione]

ACQUARIO: Vi sforzate di non pensare al futuro prossimo e nemmeno al passato, e immaginate di aggrapparvi a quell’attimo, all’inestimabile tempo presente, come un alpinista in arrampicata libera che prema forte la faccia contro la parete di roccia, paralizzato dalla paura. L’aria fresca vi accarezza le gambe nude. Il passato vi travolge comunque ed è un passato confuso. Dovete imparare dai gabbiani reali. [Chesil Beach]

PESCI: Basta agire seguendo l’impulso corretto e mostrare le fotografie alla persona giusta. Foto di voi stessi visti da dietro, con gli occhi nascosti. Se le ore di luce fossero di più, se resisteste alle tentazioni, se vi ricordaste di guardarvi le spalle di tanto in tanto, di fidarvi del vostro intuito, vi sarebbe un atto di riconoscimento del mondo al quale state per ricongiungervi e dentro il quale sperate di portare il vostro amore. [Bambini nel tempo]

© Alessandro Morbidelli, 2015

Leave a Reply