Legittima difesa [7] di Barbara Garlaschelli

Leggo per legittima difesa
(attribuita a Woody Allen)

ghiotti

RONDINI PER FORMICHE
(Nottetempo, 2016)

Rondini per formiche è il primo  romanzo di Giorgio Ghiotti.
Ghiotti è molto giovane e la critica si stupisce di come un autore tanto giovane (classe 1994) con già un libro di racconti alle spalle (Dio giocava a pallone, Nottetempo, 2013) sia tanto bravo. Io non mi stupisco: il talento non ha età. Se al talento naturale si aggiunge studio, molta scrittura, lavoro, il risultato non può sorprendere.
E Ghiotti ha certo talento nel narrare. La storia che ci svela in questo romanzo, breve e intenso, è quello di una famiglia come tante e come tante unica. Anita, la madre amatissima e folle, Alfonso il padre assente, Nicole la sorella amica complice, Tommaso il protagonista alla scoperta del proprio universo e di quello altrui.
Un romanzo di formazione e trasformazione. Il passaggio inevitabile e crudele dall’infanzia, all’adolescenza, all’età adulta che resta attaccata, però, con le unghie e con i denti a un’idea di “infanzia felice”, non importa se vera o presunta, in cui tutti gli attori di questa storia avevano un posto preciso nella mente di Tommaso.
Tommaso, un giovane uomo innamorato dell’amore, innamorato di Michele prima e Luca poi; Tommaso che viene abbandonato sempre,  da chiunque lui abbia amato, tranne Nicole, la sorella complice che resta  sullo sfondo ma che è l’unico punto fermo nella sua vita.
La Storia, quella con la esse maiuscola, attraversa con un refolo di vento la vita della famiglia Ciabatti. La Storia accade, ineluttabile, indifferente al piccolo arrabattarsi di tutti noi.
Scritto con tocco leggero e poetico, intriso di nostalgia e immagini luccicanti, Rondini per formiche è come una carezza sul cuore fatta con un guanto di crine: l’intenzione del gesto è delicata ma il risultato è un ruvido piccolo dolore, indimenticabile.
Leggetelo questo breve romanzo, non potrete smettere di scorrerne le pagine e sentire un sorriso dolceamaro apparire sulle vostre labbra.
Uno dei regali più belli che uno scrittore possa fare ai propri lettori.

Giorgio Ghiotti, Rondini per formiche, Nottetempo, 2016
pp. 144
€ 12,00

© Barbara Garlaschelli, 2016

Leave a Reply