Today: Friday, August 18, 2017

Piccole storie Archive

Piccole storie [13] di Barbara Garlaschelli

FINO AL CUORE “Tutte le strade che conducono al desiderio del cuore sono lunghe.” Joseph Conrad, La linea d’ombra «Guardami.» Meglio di no, davvero. Tengo gli...

Piccole storie [12] di Barbara Garlaschelli

CADUTA DENTRO UN NO Cammina strascicando i piedi, si porta dietro, intrecciati alla coda del vestito, tutti i silenzi ricevuti e le risposte in...

Piccole storie [11] di Barbara Garlaschelli

D’IO Dio mi parla ma non sempre Lo ascolto. Ho da lavorare, io, non posso sempre ascoltare tutti. Dio mi dice che vorrebbe avermi...

Piccole storie [10] di Barbara Garlaschelli

  La promessa   Mi apro al silenzio e lo accolgo come fosse una promessa mantenuta. So che tutta la mi vita è una...

Piccole storie [9] di Barbara Garlaschelli

DORMIRE, DORMIRE… Dorme. Trascorre molte ore dormendo. La guardo mentre lo fa. Sto lì, ferma e la osservo domandandomi come fa a dormire con...

Piccole storie [8] di Barbara Garlaschelli

L’ATTESA DEL CIGNO La stanza è immersa nella penombra. Fuori il sole accende i colori, ma dentro è il buio a governare la stanza,...

Piccole storie [7] di Barbara Garlaschelli

Il fiore del male     Ti ho vista mentre salivi le scale, un passo dopo l’altro, la mano avvinghiata alla ringhiera, il fiato...

Piccole storie [6] di Barbara Garlaschelli

  SEGNATEMPO L’ho trovato ieri, per caso. Rovistavo tra vecchie scatole piene di giornali vecchi, libri dalle pagine ingiallite, fogli da disegno un po’...

Piccole storie [5] di Barbara Garlaschelli

BALÌ E BAPÒ Undici anni, dice lei. Mi sembra ieri. Undici anni? Sono stati intensi come quaranta, ma sì sembra poco tempo fa, dice...

Piccole storie [3] di Barbara Garlaschelli

NON ANCORA La bambina corse verso l’anziana donna seduta sui gradini di una scala che si troncava davanti a una porta spalancata. La donna...

Piccole storie [2] di Barbara Garlaschelli

HOW TO BE A BUTTERFLY, FOR DUMMIES… C’è il mare dentro questo sogno. Un mare calmo. Non c’è vento. Ci sono corpi stesi al...

Piccole storie [1] di Barbara Garlaschelli

L’ANGOLO OTTUSO Ti sei allontanato lungo la strada, hai svoltato l’angolo e sei sparito. Pensavo che ti avrei rivisto, che ci sarebbe stato il...

Piccole storie [4] di Barbara Garlaschelli

NUMERO 95427 Guardò il campo sterrato. Lunghe baracche di legno. A destra e a sinistra. Deserte. La polvere si sollevava a spirali, poi si...