Today: Tuesday, October 23, 2018

MoBa Archive

MoBa [5] di Barbara Garlaschelli

STANZA 331 Mi sveglia il rumore di un’auto che passa sulla strada. La luce azzurra del mattino filtra attraverso le fessure degli scuri. Guardo...

MoBa [4] di Barbara Garlaschelli

STANZA 324 Il rumore della porta sbattuta sta ancora vibrando nel mio stomaco, così come la sua voce: acuta, stridente, feroce. «Finiscila di starmi...

MoBa [3] di Barbara Garlaschelli

STANZA 322 La guardava mentre appendeva gli abiti sugli ometti. «Si chiamano grucce», lo aveva corretto poco prima, intanto che lui fingeva di sistemare...

MoBa [2]di Barbara Garlaschelli

STANZA 211 Dio mi parla  ma non sempre Lo ascolto. Ho da lavorare, io, non posso sempre ascoltare tutti. Dio mi dice che vorrebbe...

MoBa [1] di Barbara Garaschelli

Stanza 134* Si mise seduta alla piccola scrivania e prese carta e penna. Restò alcuni istanti a fissare davanti a sé il muro bianco....