Today: Sunday, June 25, 2017

La Sviaggiatrice distratta Archive

La Sviaggiatrice distratta [12] di Viviana Gabrini

LA FORESTA DELLE MIMOSE Morbide colline verdi impreziosite da ampie campiture dorate: così mi appare il massiccio del Tanneron, alle spalle della più rinomata...

La Sviaggiatrice distratta [11] di Viviana Gabrini

MANET ET MANEBIT Appoggiata con tutto il peso del corpo al bancone del bar, Suzan mi guarda con occhi stanchi. La bocca ha preso...

La Sviaggiatrice Distratta [10] di Viviana Gabrini

 La Défense di Parigi È una Parigi che non ti aspetti quella che ti accoglie dopo una corsa di metropolitana, fuori dai circuiti del...

La Sviaggiatrice distratta [9] di Viviana Gabrini

APT, NEL CUORE DEL LUBERON Nel XVII secolo, Madame de Sévigné, in una lettera alla figlia, descriveva la città di Apt come un “chaudron...

La Sviaggiatrice distratta [8] di Viviana Gabrini

  DISCOVERY MINCIO MANTOVA “I fiumi lo sanno: non c’è fretta. Ci arriveremo un giorno.” Alan Alexander Milne Il sole di settembre è ancora...

La Sviaggiatrice distratta [7] di Viviana Gabrini

SULLE TRACCE DI MONET “Sono costretto a continue trasformazioni, perché tutto cresce e rinverdisce. Insomma, a forza di trasformazioni, io seguo la natura senza...

La Sviaggiatrice distratta [6] di Viviana Gabrini

Vento d’estate Io vado al mare vado al mare Non mi aspettare Mi sono perso (Max Gazzè, Niccolò Fabi) PROVENZA Non c’è il mare...

La Sviaggiatrice distratta [5] di Viviana Gabrini

Era troppo per crederla vera; così complicata, immensa, insondabile. E così bella, vista da lontano: canyon d’ombra e di luce, scoppi di sole sulle...

La Sviaggiatrice distratta [4] di Viviana Gabrini

C’mon, c’mon, c’mon, c’mon now Jim Morrison STANZA 32 MOTEL CIENIEGA Sembra di entrare in una chiesa. Fabrizio lo dice convinto mentre entriamo nella...

La Sviaggiatrice distratta [3] di Viviana Gabrini

Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui...

La Sviaggiatrice distratta [2] di Viviana Gabrini

LISBONA Alle cinque del pomeriggio di un ottobre insolitamente caldo, i tavolini del Café Restaurante Martinho da Arcada sono quasi deserti e il cameriere...

La Sviaggiatrice distratta [1] di Viviana Gabrini

ISTANBUL Sulla parte del battello che ci riporta in città siamo rimasti in pochi temerari. La maggior parte dei viaggiatori ha preferito rimanere al...