Today: Tuesday, October 17, 2017

Cani e padroni di cani Archive

Cani e padroni di cani [21] di Sandra Giammarruto

LA STRADA La vecchia 131 è la strada che porta da casa nostra al mare. In macchina attraversiamo paesi antichi, legati uno all’altro. Fermo...

Cani e padroni di cani [20] di Sandra Giammarruto

CADE LA NEVE Dopo cena la bottiglia di vino è vuota e Anna non ha bevuto. Luca ha chiuso gli occhi e abbandonato la...

Cani e padroni di cani [19] di Sandra Giammarruto

 1942 È inverno. Lucia è immobile con il corpo teso e i piedi incollati al suolo allineati dentro una mattonella beige, al centro del...

Cani e padroni di cani [18] di Sandra Giammarruto

Accanto a te Sono qui di giorno e di notte. Vicino a te con la pioggia vivace, tagliente, rumorosa. Accanto a te se la...

Cani e padroni di cani [17] di Sandra Giammarruto

Punto di partenza Il mare aveva iniziato a schiaffeggiare la nave con più forza. Ester era al bancone del bar e beveva una doppia...

Cani e padroni di cani [16] di Sandra Giammarruto

  Addii Luca è seduto sotto la veranda. Ha gli occhi socchiusi. Indossa un berretto verde e una camicia troppo grande. Sul taschino ha...

Cani e padroni di cani [15] di Sandra Giammarruto

Dolce Preparo un dolce. Una torta al cioccolato, che sia semplice, veloce, ma d’effetto. Setaccio la farina e la lascio cadere in una scodella...

Cani e padroni di cani [14] di Sandra Giammarruto

Solo un attimo È un sabato pomeriggio. Le giornate hanno iniziato ad allungarsi. Luca ha le dita infilate in un pacchetto di patatine. Chiacchiere...

Cani e padroni di cani [13] di Sandra Giammarruto

Dosi minime Rientro camminando sul lato destra della strada. Un tempo era la via degli internet point, dei profumi speziati, dei ristoranti senegalesi, delle...

Cani e padroni di cani [12] di Sandra Giammarruto

Maria e il mare Lucia ritornò dalla cucina con in mano la brocca di vetro piena di orzata e ghiaccio. Dalla credenza tirò fuori...

Cani e padroni di cani [11] di Sandra Giammarruto

Una domenica È domenica. Elena spinge il braccio della macchina del caffè. Ha gli occhi gonfi. Sono le sette e dieci. Il suo turno...

Cani e padroni di cani [10] di Sandra Giammarruto

La grande quercia In cucina l’aria profumava del pane cotto al mattino. Lucia scrostava le pentole dagli avanzi rappresi. Agata era seduta a penzoloni...

Cani e padroni di cani [9] di Sandra Giammarruto

Sbavature Ore 12:45 Virginia separa le dita dei piedi con dei pezzi di spugna, seduta in punta di divano, con la schiena piegata in...

Cani e padroni di cani [8] di Sandra Giammarruto

Una lezione d’amore «Luca, vieni con me. Ti faccio vedere una cosa.» «Va bene nonno, però sbrighiamoci, devo studiare.» «Metti il giubbino.» «Dove andiamo?»...

Cani e padroni di cani [7] di Sandra Giammarruto

Aurora sogna Alice si alzò da tavola, gettò i resti della colazione nella spazzatura, sciacquò la tazza e decise di darsi una mossa. Il...

Cani e padroni di cani [6] di Sandra Giammarruto

Catene invisibili In un angolo della stanza, Paola annota su un taccuino il numero di passi che dividono la camera da letto dalla porta...

Cani e padroni di cani [5] di Sandra Giammarruto

PASSI Alla fine di dicembre, mentre la temperatura è quasi vicina allo zero e le donne e gli uomini addobbati di buste, in corsa...

Cani e padroni di cani [4] di Sandra Giammarruto

Certe sere, seduta in autobus con vicino a sé donne e uomini sconosciuti, Anna pensava a casa. Quella in cui era nata. Quando le...

Cani e padroni di cani [3] di Sandra Giammarruto

È sabato pomeriggio. Fuori fa caldo, ma non troppo. Lucia attraversa paesi legati gli uni agli altri. Costeggia distese di ulivi secolari, di papaveri...

Cani e padroni di cani [2] di Sandra Giammarruto

La vu-vu-vuoi ascoltare una storia? La prima volta che ho fatto un viaggio in macchina avevo dieci anni. E-e-e-era estate. In paese si era...