Ballando ballando [11] di Barbara Garlaschelli con Basilio Santoro

Una mia ballata, ispirata a un dipinto di Hopper, letta e mixata dal Bookjockey Basilio Santoro, creatore con la sua Tiziana della Bedda (e di molto altro).

B.G.

Listen to “Morning” on Spreaker.

Edward Hopper

MORNING

La scarpa in bilico
sul gradino di casa
attende il passo
che non riuscirò
a compiere.

Incrocio le braccia
a contenere la tristezza
per il tuo addio
sbadato e disinvolto.

Nemmeno l’ombra del cappello
riuscirà a smorzare
il fuoco dei miei occhi
che seguono le tue spalle
sparire dentro un’auto
rosso sangue
e partire
schizzando sassolini
come proiettili.

Nemmeno l’azzurro del cielo
potrà difendermi
dal tuo saluto
distratto e feroce.

E dalla mia rabbia
candida come nessuna nuvola.

© Barbara Garlaschelli, 2017

Leave a Reply