BABARAP [1] Recensione rap di Sangue negli occhi

SANGUE NEGLI OCCHI
 LINA MERUANE

Edizioni laNuovafrontiera

 

Scoppiano i miei occhi
Scoppiano le vene
Entro nella notte
inizio le mie pene

Scoppiano i miei occhi
Ti seguo con le mani
Prima arriva il corpo
e poi, forse, domani.

Mi aprono e mi chiudono
mi feriscono e m’illudono
che tornerò a vedere
le stelle della notte
la barca e le sue rotte

Scoppiano gli occhi
il sangue che m’invade
il cuore che non pompa
la marea che si ritrae.

Scoppiano le vene
in questa notte eterna
mentre tu sorridi
e sei la mia lanterna.

Scoppiano i miei occhi
ma non sarà la sorte
a battere la cassa
con sogni di melassa
dolci come il miele
amari come il fiele
chiusa dentro il buio
di queste lunghe sere

La casa ha mille denti
ci strisciano i serpenti
mi mordono la carne
per non lasciarmi niente.

Scoppiano i miei occhi
sono io, la tua Lucina.
Scoppiano i miei occhi
ma nessuno si avvicina.

Scoppiano gli occhi
Scoppiano le vene
Entro nella notte
inizio le mie pene

Amore mio ti sento
con gli occhi delle mani
dentro la mia pelle
quando ti allontani

E resto qui da sola
dentro un pianto nero

Scoppiano i miei occhi
non sembra tutto vero.

 

©Barbara Garlaschelli, 2018

Leave a Reply